La privazione del sonno associata a un maggiore propensione a ingerire più cibo

Le persone che non dormono a sufficienza hanno una maggiore probabilità di mangiare di più durante il giorno. Ricercatori inglesi hanno scoperto che la privazione del sonno può essere associata a una ingestione di 385 calorie extra al giorno. Il

AIFA: i farmaci contenenti RANITIDINA potenzialmente cancerogeni a causa di una sostanza contaminante

L’Agenzia Italiana del Farmaco ( AIFA ) ha disposto il ritiro dalle farmacie e dalla catena distributiva di tutti i lotti di medicinali contenenti il principio attivo ranitidina prodotto presso l’officina farmaceutica Saraca Laboratories Ltd – India.Il motivo è la

Uso di Cocaina e Marijuana correlato alla mortalità nei giovani pazienti con infarto miocardico

Uno studio retrospettivo ha indicato che l’uso di Marijuana e/o Cocaina è associato a una peggiore sopravvivenza nelle persone che hanno sofferto di un infarto del miocardio in giovane età. Tra gli adulti di 50 anni o più giovani, coloro

Le noci si confermano utili per la prevenzione cardiovascolare

Mangiare noci almeno due volte alla settimana abbassa del 17% il rischio di eventi cardiovascolari. Lo dice una ricerca presentata all’ultimo congresso della Società Europea di Cardiologia (ESC 2019) che si è da poco concluso a Parigi. La nuova ricerca

Integratori alimentari: il rischio zero non esiste ! Caso curcuma e “botanical”

Gli integratori alimentari sono sicuri? In quest’ultimo periodo sono in tanti a domandarselo dopo i ventuno casi di epatite colestatica acuta registrati in Italia, riconducibili a un uso prolungato di prodotti a base di curcuma. In attesa che le autorità

Segnalazione farmaci : XELJANZ 10 mg x 2 volte al dì aumenta il rischio di embolia polmonare e di mortalità nei pazienti con artrite reumatoide

In accordo con l’EMA ( European Medicines Agency ) e con l’Agenzia Italiana del Farmaco ( AIFA ), Pfizer Europe ha informato i medici riguardo a Un aumento del rischio di embolia polmonare e della mortalità generale è stato segnalato

Listeria : il pericolo è nel piatto

LISTERIOSI :  tossinfezione alimentare con sintomi anche gravi A sostenere la malattia, la Listeria, batterio Gram-negativo aerobio facoltativo, capace cioè di sopravvive sia in presenza che in assenza di ossigeno e che non produce spore. Pur esistendo diversi tipi di

Fumare durante il trattamento del cancro alla prostata aumenta il rischio di metastasi e mortalità

I pazienti che hanno fumato durante il trattamento per carcinoma prostatico localizzato hanno presentato un aumento del rischio di recidiva biochimica, metastasi e morte specifica per cancro. Il fumo di tabacco è noto come un fattore di rischio prevenibile per

Aumentato rischio di malattia cardiaca nei pazienti con infiammazione intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale presentano un rischio più elevato di infarto miocardico acuto e di insufficienza cardiaca, anche se non hanno una più alta prevalenza dei tradizionali fattori di rischio cardiovascolare. Queste scoperte supportano il ruolo dell’infiammazione cronica

GAS RADON, SECONDA CAUSA DI TUMORE AI POLMONI

Secondo i dati raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità, il 10 per cento circa dei 41.500 nuovi casi di carcinoma polmonare che si registrano ogni anno in Italia è attribuibile al radon. Incolore, insapore e inodore, questo gas naturale è presente